Manifesto dei premi Giulio Natta e Nicolò Copernico per la promozione della ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica.

Da un’iniziativa ideata   e promossa dal Prof. Mauro Tognon  dal Lion Club Portomaggiore-San Giorgio condivisa e supportata dal management della Basell Italia s.r.l., ora LyondellBasell e ben recepita e condivisa da tutte le autorità scientifiche, culturali e pubbliche della città Estense, nel 2003 si è concretizzata a Ferrara l’istituzione dei Premi Giulio Natta e Nicolò Copernico, dedicati alla promozione della Ricerca Scientifica e l’Innovazione Tecnologica.

Ferrara, Città d’arte e di cultura, ben nota sia in ambito nazionale che internazionale per le qualificate attività di promozione e sostegno alle iniziative culturali intese nel senso più classico del termine, a nostro giudizio rappresenta la sede ideale dove realizzare la manifestazione in oggetto.

Riteniamo che i tempi siano maturi per un doveroso ed opportuno allargamento del panorama culturale della Città per gli aspetti attinenti la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica, che negli ultimi anni hanno significativamente contribuito, con un proficuo impatto, allo sviluppo della civiltà, del benessere e della qualità della vita.

Sulla scorta delle esperienze pregresse e del prestigio acquisiti a Ferrara con tante manifestazioni artistiche e letterarie, il Comitato promotore ha ritenuto opportuno estendere il progetto Ferrara Cultura ad una manifestazione, dedicata ai settori scientifico e tecnologico. L’istituzione dei Premi Giulio Natta e Nicolò Copernico dedicati alla Ricerca Scientifica e all’Innovazione Tecnologica ha colmato una lacuna non tanto ferrarese, quanto italiana, rendendo merito, con l’attribuzione di un appropriato riconoscimento, ad un settore della nostra Cultura al quale la Società deve molto. Infatti in Italia sono pochi, a differenza di altri Paesi avanzati, i premi dedicati alla Scienza ed alla Tecnologica.

I Premi Giulio Natta e Nicolò Copernico sono dedicati al riconoscimento, alla valorizzazione ed alla promozione dell’immagine di ricercatori scientifici, uno emergente nel settore delle scienze biomediche e l’altro già affermato nel campo della chimica industriale, che con le loro scoperte innovative hanno consentito all’uomo di beneficiare di nuove e straordinarie opportunità, contribuendo in tal senso allo sviluppo della civiltà moderna. Altri premi sono dedicati alla divulgazione scientifica e a tesi innovative nel settore della Scienze e della Tecnologia di neo-dottori di ricerca.

Ferrara è sede di un’importante ed antica Università, di un Centro Ricerche chimico tra i più rinomati ed avanzati nel mondo e di un tessuto industriale con grandi potenzialità di sviluppo, a tutt’oggi in parte inespresse, che trae linfa vitale ed opportunità di espansione in un più fertile e sensibile substrato culturale aperto alla Scienza ed alla Tecnologia.

Riteniamo che sia possibile cogliere delle opportunità significative dai Premi Giulio Natta e Nicolò Copernico sia a livello culturale che imprenditoriale. II progetto è supportato e guidato da una qualificata commissione scientifica, individuata tra i maggiori esponenti mondiali nel settore della Scienza e della Tecnologia.

Riteniamo il progetto meritevole di doverosa attenzione: prova ne è la sensibilità e l’interesse con cui l’iniziativa è stata accolta da parte di alcune importanti industrie italiane, enti pubblici e privati della Provincia e della Città di Ferrara e del Consiglio dei Ministri del nostro Governo Nazionale.

In tal senso, il contributo delle Fondazioni bancarie è particolarmente adatto a contribuire in termini economici, non disgiunto da quelli culturale, scientifico e tecnico.

Desideriamo portare alla vostra attenzione il progetto, certi che la vostra sensibilità ed interesse ai problemi della cultura scientifica e tecnica sia del territorio, sia dell’intera nazione potranno trovare terreno fertile in termine di contributo di idee, promozione e supporto finanziario a questo ambizioso, ma quanto mai opportuno progetto.

Ferrara, 29 Novembre 2017

Firmato:
Il Comitato Fondatore dei Premi “Nicolò Copernico e Giulio Natta”

Pietro Dalpiaz Presidente
Alfredo Bolognesi Vice Presidente
Paolo Galli Componente promotore
Claudio Mingozzi Componente aggregato
Gilberto Basaglia Segretario
Mauro Tognon Segretario